Scottature da sole: come evitarli e i rimedi naturali

Le scottature da sole sono spesso uno dei problemi che è possibile curare attraverso diverse pratiche naturali

Scottature da sole
Fonte: Pixabay

Le scottature da sole sono problematiche che si ripresentano spesso soprattutto per chi trascorre molto tempo in spiaggia, ma anche per chi ha una pelle sensibile dopo una giornata al mare. Tali problematiche, spesso, se non curate né lenite, possono essere molto difficoltose da curare. Oltre ad alcuni pratici rimedi naturali, spieghiamo anche come evitarli.

Come evitare le scottature da sole

È risaputo: prima di esporsi al sole, bisogna utilizzare una crema solare protettiva da spalmare sul corpo, soprattutto sulle zone più sensibili. Naso, guance e spalle sono le prime da curare. Dopodiché non dimenticate di utilizzare sia un dopo sole rinfrescante, nonché una crema lenitiva a base di oli per migliorare la pelle disidratata.

In questo modo, anche in caso di rossori, si potrà evitare arrossamenti e screpolature. Ricordate soprattutto che, in caso di rossori molto evidenti o bruciori, è essenziale consultare un medico.

Scottature da sole: bicarbonato

Il bicarbonato può essere utilizzato sia come crema lenitiva che come bagno impaccante. In effetti, oltre ad essere antisettico, il bicarbonato lenisce ogni tipo di rossore disinfettando. Dopo aver deterso molto bene la scottatura, mescolate il bicarbonato con un po’ d’acqua e spalmatela sulla zona.

Non solo darà sollievo al pizzicore, ma potrà essere utilizzato come crema da spalmare e risciacquare. In molti optano per un bagno lenitivo con mezzo bicchiere di prodotto in una vasca da bagno.

Scottature da sole: aloe vera

Rinfrescante, lenitivo e idratante, il gel d’aloe vera può essere utilizzato per molteplici scopi. Innanzitutto può essere spalmato come un comune dopo sole: basta massaggiare fino ad un assorbimento.

Inoltre, per le bruciature, basta semplicemente massaggiarlo sulla zona almeno 2 volte al giorno fino a guarigione. È ideale conservarlo in frigo prima dell’utilizzo, soprattutto perché l’aloe vera, grazie alle sue proprietà rigeneranti, effettuerà un lavoro molto più istantaneo.

Scottature da sole: olio di cocco

L’olio di cocco è uno dei rimedi più consigliati in estate. Soprattutto capace di essere idratante e lenitivo, l’olio di cocco va applicato sulle zone con un batuffolo di cotone e picchiettato leggermente.

Evitate di utilizzare prodotti con profumazioni, ma prediligete quelli completamente naturali. Impiegate il rimedio almeno 2-3 volte al giorno.

Scottature da sole: spray con malva, camomilla e calendula

Per scottature più lievi e sollievi più immediati potete utilizzare gli estratti di malva, camomilla e calendula. Tutti i prodotti naturali, sono grandemente calmanti e lenitivi. Potete utilizzarli sia sotto forma di essenza, di infusione o di oli, che di idrolati. In questo modo il rossore sarà sparito, ma l’abbronzatura sarà intensa ma duratura.

QUI abbiamo parlato di come allungarne la durata!
Vi aspettiamo sulla nostra pagina Facebook!

3Shares