Acconciature capelli cortissimi: quali scegliere?

Le acconciature capelli possono essere diverse e molteplici. A seconda delle occasioni si può optare per trecce, codini oppure ferrettini

Acconciature capelli cortissimi
Fonte: Pixabay

Le acconciature capelli cortissimi sono sempre elaborate da ricreare. Non solo perché si ha un capello molto corto su cui lavorare, ma anche per via dei pochi styling possibili tramite accessori. Soprattutto quando si parla di occasioni eleganti e quindi più formali. Ma che cosa ne pensate di trecce e codini?

Acconciature per chiome corte: trecce

Le trecce sono un’ottima soluzione che si può adattare a qualunque evenienza. Possono essere sportive e anche formali. Infatti, possono ricrearsi trecce anche in casi di tagli molto corti. Per capelli a caschetto, è possibile optare per trecce a cascata olandese, su un lato della testa. Oppure ricreando, questo per capelli molto molto corti, una coroncina lungo tutta la testa.
In questo caso, però, potrete ottenere tale acconciatura attraverso l’impiego di gel d’aloe e lacca. Lavorate i ciuffetti il più possibile, per creare una treccia che vada da orecchio ad orecchio. Potete anche impiegare ferretti più vistosi per far notare la vostra treccia o piccoli elastici.

Acconciature capelli molto corti: codini

I codini sono una soluzione più giornaliera e quotidiana. Adattabile sia per la palestra, sia per il lavoro o la scuola. Fare codini, però, dipenderà molto dalla tipologia di capello corto che avete. Ad esempio su capelli a caschetto, che arrivano quasi alle spalle, potete legare due lati, uno a destra e l’altro a sinistra e realizzare un riccio per ogni codino con il ferro. Questo vi darà un tono sbarazzino e molto sportivo.
Mentre, se si parla di capelli molto corti, quasi un pixie cut, i codini andranno realizzati dalla parte alta della testa. Cercate di creare l’illusione di capelli molto lunghi. Come? Creando dei codini con più ciuffi collegati sulla parte alta della testa fino alla nuca. Proprio come avete fatto per la treccia, lavorate ogni ciuffo e otterrete codini vaporosi e particolari.

Acconciature capelli cortissimi: ferrettini

In questo caso i ferrettini possono essere i vostri migliori amici. Potete sceglierne di tutti i generi: colorati, glitterati, con ciondoli o con brillantini. Potete ricreare ciuffetti alternati e fissati sulla testa. In alcuni casi potete anche creare fantasie e realizzare figure stilizzati come cuori, stelle e triangoli sul lato della testa.
Per realizzare un cuore, naturalmente ne serviranno 5 di ferrettini, triangolo e stelle 3 e 5.
Lavorate bene i vostri ciuffi e il risultato vi stupirà.

Acconciature capelli cortissimi: bonus natural curly

Concludiamo il nostro articolo consigliandovi anche un acconciature capelli cortissimi naturale. Utilizzate spuma e date volume ai capelli. Soprattutto ai pixie cut potete realizzare delle bellissime e facili onde sulla parte più lunga del pixie cut. In che modo? Utilizzate spuma su capelli bagnati. Quindi asciugate i capelli con phon e a testa in giù. Il metodo migliore è quello di scrunchare i capelli, vale a dire schiacciarli con le dita per creare onde piuttosto che ricci.
Il risultato sarà una chioma leonina che potrete abbinare sia per eventi eleganti che giornalieri.

0Shares