Rossetto: come scegliere il colore adatto alla nostra pelle

Ecco una semplice guida sul come scegliere il rossetto adatto al nostro tono di pelle.

Il rossetto è di grande importanza per il make up. Risalta il tono della pelle, degli occhi e riesce a concentrare l’attenzione del trucco. Tuttavia, soprattutto nei casi in cui optiamo per colori “aggressive”, si può andare incontro a diversi inestetismi e disastri di colore. Ecco qualche regola di base per scegliere il colore giusto per il nostro viso.

Capire il tono (e il sottotono) della nostra pelle. 

Per iniziare bisogna capire il colore della nostra pelle e il sottotono di base. Oltre alla pelle diafana (pallida), e alla pelle scurissima, si possono distinguere altre due tipologie di pelle: la pelle normale, riconoscibile poiché col sole non ti scotti né ha una certa sensibilità; e la pelle medio scura, dorata o olivastra, che rimane dorata per tutto l’anno. Una volta capito il nostro tono di pelle, passiamo al sottotono. Il sottotono serve per capire quali colori stanno bene con “noi”. Per capirlo basta guardare le vene del braccio: se sono blu o viola, indica come bisogna prediligere i sottotono freddi. Nel caso siano verdi, dobbiamo prediligere i sottotono caldo. Se le nostre vene sono un mix tra blu e verdi, abbiamo un sottotono neutro: possiamo scegliere colori sia freddi che caldi.

Rossetti adatti al nostro colore di pelle (e sottotono). 

Passiamo ai colori del rossetto.
-Per la pelle lattea o diafana, con sottotono caldo, il rosa chiaro, il corallo, il pesca o un rosso con sottotono blu vanno benissimo. Altrimenti beige, nude o lampone stanno sempre da favola per un sottotono freddo.
-Per la pelle normale, con sottotono freddo, sono adatti il color rosa, rosso o mirtillo. Per sottotono caldo si può optare per il rame o per il bronzo.
-Per una pelle medio-scura, basta evitare il marrone e il porpora per prediligere colori con un sottotono arancio, ma fondamentalmente vanno bene tutti i colori.
-Per la pelle scura, il marrone e porpora vanno bene nelle tonalità noce, caramello, prugna. Per il sottotono freddo, le tonalità del rosso rubino e vino. Con un sottotono caldo, stanno benissimo e donano luce il rame o il bronzo.
-Per pelle dorata o media, il rosso ciliegia o un rosso vivo vanno alla grande per un sottotono neutro. Nel caso sia caldo, rosso aranciato. Per sottotono freddo, il color vino.

Nei prossimi articoli sveleremo come applicare il rossetto alla perfezione. Stay tuned!!!

1Shares