Tonico rigenerante fai-da-te per il viso: la ricetta

Per realizzare un tonico rigenerante fai-da-te un prodotto indispensabile da utilizzare è l’idrolato di Camomilla. Il tutto per riequilibrare visi spenti e/o stressati

tonico rigenerante fai-da-te
Fonte: Pixabay

Il tonico rigenerante fai-da-te è quello che occorre per visi spenti, stressati o troppo tesi per via della stagione fredda. Se infatti il vostro viso risulta essere un po’ screpolato in alcuni punti, opaco o troppo tirato, l’utilizzo del tonico rigenerante fai-da-te è praticamente indispensabile.

Per questa ricetta.
Tempo di realizzazione: 10 minuti
Reperibilità degli ingredienti: Facile
Difficoltà: Facile

 

Andiamo a scoprire ora come utilizzarla

Tonico rigenerante fai-da-te: premessa

Naturalmente, vi ricordiamo che l’utilizzo del tonico non dev’essere effettuata ad occhi chiusi. Anzi: se notate reazioni particolari sul viso, rossori o incipit di dermatiti, consultate il medico prima di procedere.

In aggiunta, prima di utilizzarlo testate tutti gli ingredienti per non incorrere in problematiche allergiche. Nel caso notiate reazioni particolari dopo l’utilizzo smettete subito e consultate il medico.

Vediamo dunque come realizzarlo.

Ingredienti per realizzare il tonico rigenerante fai-da-te

Innanzitutto cominciate prendendo un flacone da 100 ml. Dopodiché serviranno, il protagonista del nostro prodotto, idrolato di camomilla, circa 70 ml. Prendente infine del succo di gel d’aloe. Va bene anche un succo normale.

Quindi serviranno 5 ml di essenza di mandarino (ne abbiamo parlato QUI) e 5 gr di foglioline di menta. Quest’ultimo sarebbero pari a circa un mazzolino, ma vanno bene anche 10-20 foglie. Quindi procediamo.

Come realizzare il tonico rigenerante fai-da-te

Il procedimento, come abbiamo detto, è molto semplice: iniziate mescolando gradualmente, il succo di aloe e l’idrolato di camomilla. Cercate di far amalgamare al meglio il prodotto. Dopodiché mescolate i 5 ml di essenza di mandarino, con le foglioline di menta.

A questo punto avrete due scelte: o lasciare a macerare per 24 ore rimuovendo le foglioline o aggiungere direttamente il composto estrapolando le foglioline. Sigillate il prodotto ed è pronto per l’utilizzo.

Utilizziamo il tonico rigenerante fai-da-te

Per utilizzarlo basterà detergere al meglio il viso e, su viso umido, passare il prodotto con un batuffolo di cotone sul viso. Cercate di impregnare il prodotto sul viso in modo da concentrarvi soprattutto sulle guance.

Non c’è bisogno di risciacquo, ma se notate che la pelle si secca leggermente, potete utilizzare dell’acqua tiepida per rimuovere il prodotto e da asciugare con un asciugamano in microfibra.

Articoli correlati:

Scriveteci e diteci se avete già realizzato il tonico rigenerante fai-da-te!
Vi aspettiamo sulla nostra pagina Facebook!

0Shares