Smokey eyes: il tutorial passo dopo passo per occhi da gatta

Prima l’ombretto nero? E come lo sfumo? Continuate a leggere per capire come ottenere questo fantastico make up.

Lo smokey eyes è uno dei make up style più utilizzati negli ultimi venti anni. Difatti viene utilizzato spesso per dare allo sguardo un look più ammaliante ed intenso. Tuttavia, data la particolarità del look, è anche molto difficile da realizzare: infatti c’è un mix di tratti precisi e sfumature a cui bisognerà fare attenzione a riprodurre fedelmente. Prendendo i pennelli da make up, di cui abbiamo parlato QUI, continuate a leggere per scoprire come fare.

Smokey eyes: a chi “sta bene”.

Innanzitutto questa tipologia di trucco viso, è adatto ad ogni tipologia di sguardo: occhi riavvicinati, infossati o distanti. Difatti, certi difetti, vengono nascosti soprattutto dallo sfumare il prodotto con i pennelli giusti. Tecnicamente il colore di base per effettuare lo smokey è il nero glitterato. Ma sempre più spesso vengono usati colori differenti o duetti per risaltare la pigmentazione dell’iride. Quindi molto spesso sull’occhio marrone/nero viene usato il verdone; sull’occhio verde anche il fucsia o il rosso scuro e sull’azzurro ovviamente il blu e tutte le sue sfumature.

Smokey eyes: come cominciare.

Prima di procedere dovrete aver già truccato la base. Quindi stendete il fondotinta, correttore e una passata di cipria. Poiché il nero tende a sfumare, potete anche optare per un ottimo primer occhi. Ma l’importante è che quando vi truccate, prendiate poco prodotto alla volta per non combinare pasticci. Cominciamo stendendo l’ombretto di base su tutta la palpebra mobile. Quindi optate per un ombretto argentato nel caso di nero o blu e un ombretto beige in base agli altri colori (marrone, rosso o verde). Utilizzate il pennello dalle setole morbide per applicarlo con più precisione. Cercate di ricoprire il tutto per bene concentrandovi proprio sulla zona più esterna dell’occhio, la parte finale in modo tale da poter andare a sfumare durante il prossimo step. Infine passate anche un tratto sulla rima inferiore esterna del vostro occhio e passate al prossimo passaggio.

Smokey eyes: la sfumatura.

Passiamo all’ombretto nero (o del colore scuro che avete scelto per fare contrasto). Sarebbe meglio utilizzarne uno molto brillante che aggiungerà profondità allo sguardo. Prendete il pennello “bombato” a punta e cominciate a stenderlo dalla metà esterna del vostro occhio. Procedete sfumando verso la tempia e creando una “V” tra la palpebra mobile e quella fissa. Stessa cosa dovrete fare anche sotto la rima inferiore. Cercate di passare più volte il pennello: più passate daranno un effetto più sfumato. Per accentuare la parte finale, passate più colore ma sempre pochissimo. Concentratevi lungo le ciglia superiori e sulla piega dell’occhio ma senza esagerare.

Smokey eyes: definizione.

Passiamo ora all’Eyeliner di cui abbiamo già parlato QUI. Con l’anulare, tirate la palpebra verso l’esterno e cominciate a stendere il nostro prodotto dalla punta interna dell’occhio fino all’esterno. All’inizio cominciate con una linea sottile e poi cercate di allargarla sempre più facendone un tratto più deciso ed aggressivo. L’effetto sarà di ciglia folte e spesse. Ovviamente potrete scegliere anche un eyeliner marrone se avete utilizzato colori più chiari, ma se avete usato il nero, meglio optare per la stessa tonalità. Dopodiché, con il nostro pennello bombato, cercate di sfumare l’ombretto sull’occhio sull’Eyeliner: in questo modo otterrete un effetto più “sfumato” e l’eyeliner sarà meno evidente. Infine prendete la vostra matita nera e passatela nella rima superiore interna e inferiore dell’occhio. Una passata di mascara e il gioco è fatto.

Avvertenze:

-Cercate di riprodurre questo make up solo per occasioni eleganti. Non usatelo nel quotidiano;
-Per chi deve affrontare una serata lunga ed ha bisogno che il make up duri più tempo possibile, effettuate una passata di cipria per fissare meglio il tutto.
-Ricordatevi di mantenervi leggere con il rossetto in questo caso: ne abbiamo parlato QUI. E voi? Come effettuate il vostro Smokey eyes?

0Shares