Skincare viso coreana: l’ultima moda per una pelle liscia

Seguendo la skincare viso coreana è possibile ottenere una pelle liscia attraverso pochissime cure. Questo con pochissimi prodotti ma efficaci e ad ampio raggio

skin care viso coreana
Fonte: Pixabay

La skincare viso coreana sta facendo impazzire tutto il mondo beauty. Poiché sembra quasi che abbia rivoluzionato il concetto di pelle sana e fresca. La skincare proveniente dall’oriente utilizza una serie di passaggi ben definiti, della durata di 30 minuti, che garantiscono ogni mattina un viso tranquillo e riposato. La pratica va effettuata praticamente ogni sera prima di andare a dormire. Vediamo come.

Skincare viso coreana: struccante e tonico

Innanzitutto bisogna assolutamente con molta cura struccare il viso. Non bisogna essere superficiali, bisogna anzi prendere un batuffolo di cotone, versare un po’ di struccante e passarlo sul viso come un massaggio. Potete effettuare questa pratica anche se siete senza trucco: servirà ad eliminare lo smog e “lo sporco” dal viso.

Dopodiché prendete il tonico e, sempre con un batuffolo di cotone, passatelo sul viso. Guance, mento, fronte e quindi zona T. Non dimenticate neanche la mascella. Evitate solo su pelle secca, ma QUI troverete un’ottima ricetta per un tonico poco aggressivo.

Skincare viso coreana: esfoliazione

Altra pratica importante è l’esfoliazione. Infatti, tramite questo passaggio serale, si possono eliminare cellule morte donando subito una nuova luminosità al viso. Tuttavia, proprio perché dev’essere effettuato ogni sera, bisognerà utilizzare un’esfoliante delicatissimo o con estratti floreali.

Potete anche utilizzare uno scrub fai da te con pochissimi granelli di zucchero (o zucchero a velo) con dell’olio di argan. In questo modo potrete anche rendere il vostro viso già pronto per il prossimo passaggio.

Skincare viso coreana: essenza e siero

Questo è il vero fulcro della skincare coreana. Poiché in questo passaggio si concentra il processo di idratazione. L’essenza è un mix tra tonico e siero, ma potrebbe essere utilizzato anche un comune olio essenziale delicatissimo.

Consigliatissimo è l’olio essenziale di Vaniglia. Basta rilasciare tre gocce su fronte e guance e massaggiato fino ad assorbimento. In questo modo, tramite un massaggio, comincerete a idratare la pelle.

Infine utile per questa fase del processo anche il siero. In commercio ne esistono vari a seconda delle proprie esigenze. Tuttavia è possibile realizzarne uno utilizzando un particolare olio vegetale e una crema viso da stendere con il contagocce.

Skincare viso coreana: maschera in tessuto e contorno occhi

In questa fase della skin care ci si concentra sull’elasticità della pelle. Quindi andrà utilizzata una maschera in tessuto da impregnare di burro di karité ed applicare sul viso. Potete anche cambiare e utilizzare prodotti più neutri ma nutrienti per rendere la vostra pelle luminosa.

Per quanto riguarda il contorno occhi va spalmato un prodotto capace di assorbire le occhiaie. Possiamo consigliarvi del gel d’aloe (giusto una goccia) o la ricetta di cui abbiamo parlato QUI.

Skincare viso coreana: crema viso con protezione solare

La skin care viso coreana si può concludere con una crema viso con in sé anche una protezione solare. Andrà massaggiata sul viso con molta cura e attenzione facendo in modo da farla assorbire attentamente.

Il prodotto può essere utilizzato anche di mattina, prima di procedere al trucco.

Articoli correlati:

Scriveteci e diteci se avete già sperimentato la skincare viso coreana!
Vi aspettiamo sulla nostra pagina Facebook!

0Shares