Shampoo fai-da-te antiforfora: come realizzarlo

Per realizzare uno shampoo fai-da-te antiforfora, occorrono ingredienti capaci di equilibrare la cute senza però irritarla. Tra questi anche l’idrolato di salvia

Shampoo fai-da-te antiforfora
Fonte: Pixabay

Uno shampoo fai-da-te antiforfora è un ottimo rimedio naturale per l’eccessiva secchezza della cute. Difatti, come abbiamo detto QUI, la forfora dipende anche dalla secchezza della cute, causata solitamente anche da shampoo troppo aggressivi. Per porre rimedio si possono anche utilizzare agenti naturali che puntano al miglioramento della cute.

Per questa ricetta:
Tempo di realizzazione: 15 minuti
Reperibilità ingredienti: facile
Difficoltà: media

Premessa sullo shampoo fai-da-te antiforfora

Ricordate però, di evitare di utilizzare tale prodotto su problematiche gravi o sulla cute con ulteriori problematiche come dermatiti di grave entità o similari. Anzi, in questo caso chiedete sempre consiglio al vostro medico.

In aggiunta, prima di procedere, testate ogni singolo prodotto sul polso per non incorrere in problematiche allergiche. Nel caso notiate reazioni particolari dopo l’utilizzo, smettete subito e contattate il medico.

Shampoo fai-da-te antiforfora: cosa occorre

Per cominciare ci servirà un flacone da circa 150 ml. Quindi prendete 100 ml di gel di aloe vera, 10 ml di idrolato di Salvia e 10 ml di idrolato di rosmarino. Va bene, in questo caso, anche utilizzare delle foglie. Quindi prendete piccole foglioline di menta, ne basteranno 5, 20 ml di acqua e infine passate agli oli essenziali.

Serviranno oe di tea tree, oe di rosmarino, estratto di bardana ed estratto di viola tricolore. Non dimenticate di utilizzare strumenti in legno e quindi procediamo.

Come realizzare lo shampoo fai-da-te antiforfora

Il procedimento è molto semplice. Mettete a bagno le foglie di menta (e rosmarino, nel caso) in infusione per 15-20 minuti a fuoco basso. Quando l’acqua comincerà a bollire spegnete il fuoco e filtrate le foglie. Lasciate raffreddare e, nel frattempo, mescolate il gel d’aloe vera con l’idrolato di salvia, rosmarino e quindi con l’infuso di menta.

Versate il tutto nel contenitore e infine aggiungete gli oli essenziali. Basteranno qualche goccia di tea tree, 5-6 gocce di essenza di rosmarino, 15 di essenza di Bardana e 15 di estratto di viola tricolore. Mescolate bene e conservate in frigo fin poco prima dell’utilizzo.

Utilizziamo lo shampoo fai-da-te antiforfora

Per utilizzarlo basterà lavarsi i capelli. Applicate lo shampoo sui capelli umidi e massaggiate la cute. Ricordate di utilizzare acqua medio calda, causa che potrebbe peggiorare la vostra forfora. Infine terminate con un risciacquo acido di cui abbiamo parlato QUI.

Potete anche utilizzare lo shampoo fai-da-te antiforfora come semplice maschera pre-shampoo: applicatelo sulla chioma e impaccate per mezz’ora. Poi risciacquate.

Cliccate QUI per le maschere per capelli secchi!
Vi aspettiamo sulla nostra pagina Facebook!

0Shares

2 commenti su “Shampoo fai-da-te antiforfora: come realizzarlo”

I commenti sono chiusi.