Latte detergente fai-da-te: ecco alcune ricette

Utilizzare costantemente un latte detergente fai-da-te è un ottimo metodo per far rimanere la pelle idratata e sempre fresca

latte detergente fai-da-te

Fonte: Pixabay

Il latte detergente è un prodotto molto importante durante la fase “struccaggio”. Dopo essersi struccate, infatti, bisogna detergere la pelle con del latte struccante, capace di lasciare la pelle morbida e protetta.

Meglio dunque optare per prodotti naturali, che nutrono la pelle piuttosto che seccarla, soprattutto quando, in questa fase, bisognerebbe proteggere. Una buona alternativa è il latte detergente naturale fai da te, da creare a seconda del proprio tipo di pelle.

Latte detergente fai-da-te alla camomilla (per pelli delicate)

Per tale tipo di pelle bisogna usare prodotti molto delicati ed emollienti. In questo caso si può utilizzare anche della camomilla. Insieme a 150 ml di latte scaldato a fiamma bassa, si aggiunge 1 cucchiaio di fiori di camomilla essiccati da reperire in erboristeria.

Senza farlo bollire, basta mescolare per qualche minuto. Una volta filtrato il tutto va aggiunto 1 cucchiaio di farina d’avena e 1 di miele d’acacia. Da lasciar raffreddare in frigo, può essere utilizzato anche dopo 48 ore. 

Latte detergente fai-da-te alla Menta (per pelli normali)

Per la pelle normale bastano 150 ml di latte di cocco, due foglie di menta e 1 cucchiaio di miele millefiori.

Si comincia mettendo a bagnomaria il latte a fuoco basso con le foglioline di menta per circa 10 minuti. A fuoco spento, si prosegue aggiungendo un cucchiaio di miele con un colino per rendere il prodotto molto più liscio e filtrato. Lasciato raffreddare per un’oretta, il latte detergente sarà pronto all’uso.

Latte detergente fai-da-te alle mandorle (per pelli secche)

Il latte per pelle secca prevede l’utilizzo dell’olio di mandorla dolce che sfrutterà delle sue proprietà idratanti. Per realizzare il prodotto servono: 3 cucchiai di mandorle tritate, 1 cucchiaio d’olio di mandorle e 100 ml di latte di mandorla. Una volta mescolato in un padellino per 10 minuti, va lasciato raffreddare per una notte. Lo si può usare evitando il contorno occhi.

Articoli correlati:

Scriveteci e diteci se avete una ricetta particolare per realizzare un latte detergente fai-da-te!
Vi aspettiamo sulla nostra pagina Facebook!

Potrebbero interessarti anche...