Impacco per capelli corti: come farli crescere brillanti e forti

Tra gli ingredienti per un impacco per capelli corti serviranno prodotti capaci di fortificare, lucidare e stimolare la crescita

impacco per capelli corti
Fonte: Pixabay

Per creare un impacco per capelli corti, bisognerà puntare non solo alla stimolazione, ma anche alla crescita. Stiamo parlando soprattutto di un taglio di capelli come il pixie cut, ma anche il caschetto molto corto può essere nel gruppo adatto a questa schiera di impacco. Quindi dovremmo basarci su prodotti d’origine naturale da mescolare assieme e impaccare sulla chioma.

Per questa ricetta:
Tempo di realizzazione: 15 minuti
Reperibilità ingredienti: Media
Difficoltà: Facilissima

Andiamo a scoprire come realizzarlo.

Premessa su impacco per capelli corti

Naturalmente la prossima sarà una ricetta molto generalizzata, che va bene a qualunque tipologia di capello (grasso, secco, crespo). Tuttavia, basta “ascoltare” i propri capelli: saprete ciò che occorre e quanti prodotti occorrono per far sì che il capello si riprenda quindi senza utilizzare troppi prodotti o troppe maschere.

In aggiunta, prima di procedere testate i prodotti che andremo a nominare per non incorrere in reazioni allergiche. Nel caso smettete subito l’utilizzo e consultate il medico.

Ingredienti per impacco per capelli corti

Per questo impacco serviranno: henné neutro, un cucchiaio di Shikakai (QUI tutti i benefici), un cucchiaio di burro di cocco, gam (QUI la ricetta), 20 gocce di olio essenziale di Ylang Ylang. Infine serviranno un uovo e dell’acqua a temperatura ambiente.

Non dimenticate di lavorare tutti i prodotti con utensili in plastica, in vetro o in legno. Quindi procediamo.

Come realizzare l’impacco per capelli corti

Per prima cosa realizzate il gam. Quindi mescolate assieme le polveri (henné neutro e shikakai) mescolandoli con dell’acqua stemperata. Create un’impasto cremoso e unitelo al gam raffreddato. A questo punto unite il burro di cocco con un tuorlo d’uovo se avete i capelli molto secchi, solo l’albume se avete i capelli grassi. Per capelli normali aggiungete l’uovo intero.

Quindi mescolate tutto assieme con un cucchiaio in legno. Il composto avrà un aspetto simile ad un gel. Aggiungete altro gam nel caso e le 20 gocce di olio essenziale di Ylang Ylang. Dopodiché siamo pronti per utilizzare l’impacco.

Utilizziamo l’impacco per capelli corti

Per utilizzarlo basterà stendere sui capelli con un pennello da tintura. Potete stenderlo anche con le mani per chi volesse utilizzando però dei guanti. Cercate di prendere ogni chioma, evitando però la cute servirà solo ricoprire i ciuffi.

Fatto questo impaccate con della pellicola trasparente, ricoprite con un capello per tenere al caldo la testa e attendete dai 30 minuti ai 60. Lo scopo è di tenerlo per più tempo possibile in modo da trarne ogni beneficio. Dopodiché risciacquate con shampoo bio diluito e con il risciacquo acido di cui abbiamo parlato QUI. Tale impacco per capelli corti può essere utilizzato anche una volta ogni 1-2 settimane a seconda delle esigenze. 

Per altri impacchi leggete QUI.
Vi aspettiamo sulla nostra pagina Facebook!

0Shares