I vip? Ricorrono al microblading

Le sopracciglia perfette di Kim Kardashian sono un sogno per molte, ma richiedono cure particolari e costanti, spesso non alla portata di tutte le tasche.

È qui che entra in gioco il microblading delle sopracciglia, tecnica amatissima da molte star di Hollywood. Uno dei centri più importanti in Italia di Microblading è a Roma.

Il microblading è una forma di tatuaggio che a differenza di un normale tattoo in cui il pigmento viene iniettato sotto la pelle con uno strumento manuale manuale anziché un macchinario elettrico.

Sostanzialmente, il microblading prevede la realizzazione di “peli artificiali” che somigliano in tutto e per tutto, dallo spesso alla tonalità, al quelli reali che compongono le sopracciglia.

La nascita del microblading risale a più di 10 anni fa, sebbene si tratti di una tendenza  diventata estremamente popolare soprattutto tra le vip solo negli ultimi anni.

L’origine di questa tecnica di definizione e riempimento delle sopracciglia è nata in Cina, ma nel giro di poco tempo ha preso piede negli Stati Uniti e in tutto il resto del mondo, anche in Italia.

I risultati garantiti dal microblading sono incredibilmente naturali e realistici, molto più di quelli che si potrebbero ottenere con i tradizionali cosmetici per le sopracciglia.

Tecniche di microblading : le più utilizzate

Esistono diverse forme di microblading per ridefinire le sopracciglia, tra cui :

  • Microfeathering : si tratta di una tecnica di microblading che viene realizzata con un tocco più leggero focalizzata soprattutto sull’aggiunta di peli tatuati per rendere le sopracciglia particolarmente naturali e folte
  • Microshading: questa, invece, è una tecnica di microblading che prevede un effetto finale più “pieno” e denso, quasi ad imitare un trucco realizzato con le classiche matite per sopracciglia

Microblading e vips : chi ha fatto ricorso al microblading?

Gwyneth Paltrow

L’attrice statunitense premio Oscar per il film “Shakespeare in Love”, ha sempre avuto il problema delle sopracciglia molto chiare e, di conseguenza, poco definite. Secondo l’attrice, anche la tendenza tutta anni ‘90 a “spinzettare” troppo le sopracciglia fino a renderle eccessivamente sottili, avrebbe danneggiato la robustezza dei peli, fino a causarne la mancata ricrescita.

La bella Gwyneth ha fatto ricorso al microblading per migliorare l’aspetto della sua arcata sopracciliare nel 2017.

Mila Kunis

Mila Kunis è nota non solo per aver preso parte alla serie in That Show degli anni ’70 ma anche per i suoi occhi bicolore (uno è marrone e l’altro è verde).

Anche lei, ha recentemente fatto ricorso al microblading per rendere più definite le sue sopracciglia castane che perfettamente si sposano con i suoi capelli.

Madonna

Quando iniziò la sua carriera negli anni ’80, oltre ad abiti e comportamenti particolarmente eccentrici, Madonna sfoggiava anche un paio di sopracciglia folte e decisamente “indisciplinate”.

Anche una diva della musica come lei, però, negli ultimi anni si è affidata al microblading come molte altre vip di oltreoceano.

Pare infatti che anche Veronica Ciccone (questo il nome all’anagrafe di Madonna), con il naturale trascorrere dell’età, avrebbe perso la sua natura e quantomai decisa arcatura sopracciliare.

Per questo, si sarebbe affidata al microblading (più specificatamente al microfeathering) per riempire gli spazi vuoti e creare una nuova linea elegante e grintosa.

Adele

Adele Microbladed Brows La tre volte Billboard Artist of the Year è stata sottoposta a microblading delle sopracciglia prima della sua apparizione ai Grammys 2017. E anche perché Adele ha vinto cinque Grammy la stessa notte! La cantante ha anche un Oscar, Grammy e un Golden Globe a suo nome.

Lorde

Lorde Microbladed Brows Sensazione musicale Lorde ha lasciato il suo album Green Light e le sue favolose nuove sopracciglia nel 2017. La cantautrice neozelandese ha due Grammy Awards sotto la cintura all’età di 21 anni.

Mandy Moore

Le sopracciglia microbica di Mandy Moore La star di Mandy Moore brilla incessantemente dagli anni 2000, quando ha recitato in film come A Walk to Remember (2002) e The Princess Diaries (2001). La cantautrice e attrice americana ha recitato nel dramma della NBC This is Us dal 2016, il che potrebbe essere il motivo per cui tiene le sopracciglia in forma per una superstar con microblading delle sopracciglia.

Lena Dunham

 Lena Dunham adorava così tanto le sue sopracciglia microbladed, di cui scrisse una colonna. “Quando finalmente mi sono seduto, ero troppo sbalordito per parlare”, scrive il creatore, scrittore e star della serie HBO Girls. “Sul mio viso c’erano due sopracciglia perfette, lo stesso marrone difficile da catturare dei capelli sulla mia testa, multidimensionale, folto in tutti i posti giusti …”

Ne vale la pena il microblading delle sopracciglia?

Bene, sembra che queste celebrità direbbero di sì! Ma non devi essere un A-lister di Hollywood per ottenere sopracciglia perfette.

Basta visitare il nostro centro

Potrebbero interessarti anche...