Ginnastica posturale per la schiena: ecco gli esercizi da fare

Scegliere di fare ginnastica posturale per la schiena è un ottimo modo per curare problematiche croniche o di entità lieve. Gli esercizi durano pochissimi minuti

ginnastica posturale per la schiena

Fonte: Pixabay

La ginnastica posturale per la schiena è una di quegli esercizi fisici molto lievi che possono essere effettuati non appena si ha un po’ di tempo. Vale a dire che, i prossimi esercizi di cui andremo a parlare possono essere riprodotti anche in ufficio o a casa. Questo per migliorare la mobilità delle articolazioni, l’elasticità dei muscoli e anche un lieve “risveglio” muscolare nel corpo assopito.

Ginnastica posturale per la schiena: premessa

Tali esercizi possono essere fatti da chiunque, tuttavia, se siete in convalescenza a causa di problematiche articolari, muscolari o quant’altro, occorre prima sentire il proprio medico.

Poiché in alcune casistiche, sebbene tali esercizi siano poco invasivi, possono portare a conseguenze più gravi in soggetti con problematiche.

Ginnastica posturale per la schiena: esercizio n.1

Per questo primo esercizio servirà sedersi sul pavimento a gambe incrociate, mantenendo la schiena dritta. Fatto questo abbracciate il busto, un braccio da un lato e l’altro dal lato opposto, e flettete leggermente la testa in avanti. Dopodiché alzate le braccia verso l’alto, tenendole dritte in line con la schiena. Questo vuol dire cercare di rimanere più dritti possibili.

Rimanete in questa posizione per 5-10 secondi e quindi portate le mani a sfiorare il pavimento, sempre con movimenti molto lenti. Rimanete in questa posizione per altri 5 secondi e ritornate nella posizione iniziale.
Ripetete il procedimento per circa 10 minuti.

Ginnastica posturale per la schiena: esercizio n.2

Questo esercizio servirà soprattutto per un po’ di stretching ed è ideale per i leggeri dolorini. Cominciate stendendovi a terra, supini, con le braccia lungo i fianchi. Cercate di aderire a terra con tutta la zona lombare. Stendete le gambe e portate le braccia sopra la testa.

Portate quindi il braccio sinistro a toccare il ginocchio destro cercando di mantenere la posizione per 5-10 secondi. Quindi ritornate nella posizione iniziale. Ripetete il procedimento per circa 20-30 volte. Gioverà ai muscoli laterali della schiena e quelli lombari.

Ginnastica posturale per la schiena: esercizio n.3

Infine vi proponiamo un esercizio da poter fare seduti su una sedia. Assicuratevi di avere una posizione eretta sul vostro sedile. Quindi portate le mani in alto, i gomiti sono all’altezza delle spalle e cominciate a girare il dorso di 90 gradi, dapprima da un lato, mantenendo la posizione per circa 15 secondi, e poi molto lentamente dall’altro lato. Questo aiuterà a distendere tutta la muscolatura della schiena.

In alternativa potete migliorare anche i muscoli alti della schiena, aggiungendo a tale movimento anche la torsione del collo. Sempre in posizione eretta, muovete la testa prima da un lato, cercando d’appoggiarla sulla spalla (senza esagerare) e poi dall’altro.

Quando sentirete i muscoli tirare, allentate di poco ma non di troppo!

QUI abbiamo parlato di come allenare le gambe!
Vi aspettiamo sulla nostra pagina Facebook!

Potrebbero interessarti anche...