Geranio: le proprietà cosmetiche del fiore

Oltre ad avere importanti proprietà terapeutiche, il Geranio può essere utilizzato anche in cosmetica come lenitivo e riequilibrante sulla pelle

Geranio
Fonte: Pixabay

 

Il Geranio è uno dei fiori più conosciuti in botanica, ma le sue proprietà hanno largo spazio anche nella cura di malesseri cutanei e non. Tra i suoi principi attivi, come geraniolo, citronellolo, linalolo e terpineolo, infatti, gli donano proprietà antinfiammatorie e antisettiche che possono agire sia sulla pelle che per problematiche d’organismo. Ha anche doti calmanti e idratanti per piccole feritine o herpes. Andiamo a vedere alcuni dei suoi utilizzi.

Geranio: premessa

Prima di procedere, vi ricordiamo che è essenziale testare il fiore sulla cute. Essendo un prodotto naturale, si può infatti incorrere in problematiche allergiche. Dunque non bisogna scongiurare una possibile allergia.
Quindi procediamo.

Geranio per pelli acneiche

L’uso del geranio può anche essere su pelli acneiche con punti neri e rossori. Per utilizzarlo basta mescolare dei fiori freschi con dell’acqua distillata. Ponete a fuoco basso per qualche minuto e mescolate i fiori in acqua.

Lasciate poi in un barattolo acqua e fiori per 2-3 giorni al buio. Quindi utilizzatela come detergente picchiettando il prodotto sul viso. Noterete i suoi effetti benefici nel giro di qualche giorno.

Geranio per dermatiti

Abbiamo parlato delle dermatiti anche QUI. Tuttavia, esistono dermatiti che possono coinvolgere la pelle anche in inverno (per stress o reazioni allergiche). In questo caso sempre chiedere consiglio al medico prima di procedere ma in casi lievi possono essere utilizzati anche oli a base di fiori.

Lasciate 20 gr di fiori secchi nell’olio d’oliva per ricreare un oleolito di fiori essiccati. Dopodiché prendete dell’olio e passatelo con un panno umido sulla dermatite. Non esagerate con l’olio, bensì cercate di utilizzarlo in piccole quote. Risciacquate con acqua tiepida o fredda. Utilizzato con frequenza e giornalmente noterete miglioramenti nel giro di qualche giorno!

Geranio per herpes

Infine vi proponiamo l’utilizzo del geranio anche per herpes labiali attraverso un burro cacao. Cominciate prendendo del burro di karité, 5 gr, e dell’olio di cocco, 5 gr. Quindi serviranno una manciata di fiori essiccati da sminuzzare e da frullare attraverso un mini primer con dell’olio di cocco.

Quando la sua consistenza sarà simile ad una polverina, mescolate anche del burro di karité e mettete in un contenitore per rossetti ripulito. Utilizzate il burro cacao giornalmente e noterete subito i suoi benefici!

Articoli correlati:

Scriveteci e diteci se conoscete altri utilizzi del geranio!
Vi aspettiamo sulla nostra pagina Facebook!

0Shares