Depilazione, preparare la pelle: ecco come evitare irritazioni e punti rossi

Olio di cocco, burro di Karité e… continuate a leggere per scoprire come evitare l’arrossamento o l’irritazione post depilazione!

Depilazione
fonte: Pixabay

La depilazione è una fase molto delicata che non dovrebbe essere trattata con superficialità. Difatti, la rimozione dei peli, dev’essere effettuata con molta delicatezza. Al contrario potrebbe irritare pelle e dare vita a peli incarniti oltre che puntini rossi. Scopriamo come evitarlo.

Depilazione: premessa.

Ricordatevi che è sempre meglio rivolgersi ad un professionista per tali scopi per ottenere lavori ben fatti. Tuttavia questo procedimento può essere utile nel qual caso utilizziate cera orientale (ne abbiamo parlato QUI); crema, strisce o lametta. In ogni caso, prima di procedere, verificate ogni possibile allergia ai prodotti di cui andremo a parlare. Nel caso notiate reazioni particolari dopo l’uso, consultate il medico. Detto questo, procediamo.

Ammorbidire la pelle prima della depilazione.

Il trucco sta proprio qui: MAI, MAI procedere ad una depilazione sulla pelle “a crudo”. Non solo può far rimanere piccole cicatrici, ma la peluria non verrà mai eliminata del tutto e sulla pelle cominceranno a formarsi tante piccole irritazioni. Per effettuare una depilazione ottimale, bisognerà ammorbidire la pelle ricorrendo ad un bagno caldo. Attraverso l’acqua calda, difatti, l’epidermide diverrà più morbida e pronta per la depilazione. Cercate di massaggiare la pelle prima di procedere con il secondo step, assicurandovi sia meno ruvida.

Scrub pre-depilazione.

Dopo aver inumidito la pelle, procedete con uno scrub. Per un’ottima depilazione, infatti, occorre anche eliminare le cellule morte superficiali dell’epidermide. In commercio esistono anche guanti esfolianti molto efficaci, ma se cercate anche nutrizione potete mescolare olio di cocco, burro di Karité e zucchero di canna. Lasciate per un minuto il burro di Karité nel microonde. Quindi procedete mescolando l’olio di cocco e lo zucchero di canna (15 gr). Aggiungete infine il burro di Karité e amalgamate omogeneamente. Prendete dunque il prodotto e spalmatelo sulla zona da depilare. Lasciate qualche minuto sulla pelle e quindi procedete al massaggio. Continuate fino a quando il prodotto non sarà stato assorbito e la pelle sarà più morbida. Quindi risciacquate e procediamo con la depilazione.

Ecco come effettuare la depilazione.

A questo punto andate con la depilazione. Nel caso di crema depilatoria lasciate la pelle semi-umida. Aspettate 5-10 minuti e procedete con la lametta. Mi raccomando con quest’ultima: la lametta che utilizzate dev’essere sempre pulito, con lame nuove e sempre con copertura. In caso contrario potrebbe essere proprio questa una delle prime cause d’irritazione e puntini rossi. Per le strisce vale la stessa cosa: riscaldate la striscia con le mani prima di procedere ma cercate di lasciarle in un luogo fresco e protetto dal sole. I risultati saranno davvero notevoli rispetto ad una frettolosa depilazione.

Articoli correlati:
Crema rassodante seno;
Burro di karité post depilazione;
Crema gambe tonificante;
Ceretta baffi e mento.
E voi? Come effettuate la depilazione?

0Shares