Cura delle unghie in estate: consigli e dritte

Per scegliere un’ottima cura delle unghie in estate bisogna basarsi non solo su accortezze idratanti, ma su vere e proprie coccole per le stesse a partire da scrub e smalti più leggeri

 

Cura delle unghie in estate
Fonte: Pixabay

La cura delle unghie in estate è una delle procedure più attente da dover seguire. Sia per una questione estetica sia per un fattore riguardante il benessere delle unghie. Con il mare e salsedine, nonché con calore e sudore, anche le unghie ne risentono. Per trattarle al meglio occorreranno utilizzare alcuni metodi, partendo dalla manicure.

Cura unghie in estate: manicure e pedicure

Ovviamente è uno step da tenere in considerazione. Anzi, dev’essere realizzato almeno una volta ogni settimana, massimo 2. Controllare lo stato delle proprie unghie, detergerle e ripulirle dev’essere una delle prime pratiche da seguire per mantenerle sane e lasciarle crescere forti e prive di traumi.

Utilizzate anche lime per tagliarle e rimuovere cuticole o pellicine troppo grandi. Dopodiché seguite con l’idratazione.

Cura delle unghie in estate: idratazione per piedi e mani

Come idratazione per le unghie dei piedi non c’è niente di meglio di un ottimo pediluvio. QUI abbiamo parlato anche di un ottimo ricostituente per gambe gonfie. Utilizzate anche gel d’aloe.

L’idratazione per le unghie delle mani va effettuata con oli leggeri e neutri, capaci di nutrire intensamente le unghie e le cuticole. Inoltre, idrata la pelle e la rende molto più fresca.

Per chiunque voglia può anche utilizzare prodotti più specifici da integrare assieme a rimedi più naturali: crema mani + impacco d’olio o crema rinfrescante piedi + pediluvio. In questo modo avrete un’azione immensamente più rinfrescante.

Cura unghie in estate: scrub piedi e mani

Immancabile step anche lo scrub vuole la sua parte per curare talloni, calli e screpolature, nonché zone più secche della pelle. Per questo si può optare per una ricetta unica a base di olio di oliva (almeno 3 cucchiai), 10 gr di zucchero di canna e il succo di mezzo limone.

Mescolate e scrubbate piedi e mani in una sola volta. Lasciate agire per qualche minuto, riprendete a massaggiare e quindi rilavate.
La pelle sarà più nutrita, mentre le unghie saranno più sbiancate per via dell’azione del limone e dell’olio d’oliva.

Cura unghie in estate: smalto sì o smalto no?

Ovviamente smalto sì! Dopo aver reso le vostre unghie impeccabili, utilizzate uno smalto molto leggero. Evitate le ricostruzioni, ma utilizzate smalti che abbiano in sé base protettiva, colore e top coat. In questo modo le unghie saranno non più oppresse dal gel, ma più fresche.

Dopo queste procedure, noterete sicuramente unghie più forti, fresche e anche più sane!

QUI troverete qualche proposta delle nail art estate!
Vi aspettiamo sulla nostra pagina Facebook!

1Shares