Crema notte per viso stanco: la ricetta fai da te

Ottimo modo per rendere il proprio viso più rilassato al mattino è l’utilizzo di una crema notte per viso stanco. Tra gli ingredienti vi basterà aggiungere prodotti leviganti

crema notte per viso stanco
Fonte: Pixabay

Un modo per rendere un viso più riposato al mattino è utilizzare una crema notte per viso stanco che sia abbastanza idratante da rendere la pelle anche più fresca. Sebbene in molte donne utilizzino un’unica crema anche al mattino, è estremamente importante utilizzarne anche uno specifico per la notte che permetti una rigenerazione perfetta.

Per questa ricetta:
Tempo di realizzazione: 15 minuti
Reperibilità degli ingredienti: Medio facile
Difficoltà: Media

Andiamo a scoprire come utilizzarla.

Crema notte per viso stanco: premessa

Come per tutte le ricette fai-da-te, vi ricordiamo di testare attentamente i prodotti di cui andremo a nominare, per evitare d’incorrere in reazioni allergiche sconosciute. Testate ogni singolo prodotto sul polso prima di procedere e attendete 24 ore. Se notate puntini bianchi o prurito, non utilizzatelo.

Da non utilizzare soprattutto se avete problematiche acneiche sul viso. Nel caso chiedete sempre al vostro medico. In caso di reazioni particolari, smettete subito sull’utilizzo.
Detto questo procediamo.

Crema notte per viso stanco: occorrente

Per realizzare la nostra crema notte per viso stanco servirà innanzitutto un contenitore, va bene anche uno di una vecchia crema. Dopodiché ci servirà 20 ml di olio di rosa, 20 ml di olio di arachidi, 10 ml di burro di cocco e 10 ml di burro di mango.

Infine occorrerà anche un olio essenziale che andrà solo a vostra discrezione. Per un profumo che aiuti nell’addormentarsi, va bene anche l’olio di tea tree. Quindi procediamo.

Crema notte per viso stanco: come realizzarla

Cominciate mescolando i due oli insieme. Potete anche riscaldarli qualche minuto nel microonde per renderli meno viscosi. Tuttavia, mescolateli a filo per rendere il prodotto più omogeneo. A questo punto potete aggiungere gradualmente il burro di cocco, da miscelare con olio tiepido e quindi del burro di mango.

Mescolate rendendo la crema molto fluida. Quindi aggiungete l’olio essenziale che avete scelto: basteranno pochissime gocce di prodotto. Riponete il composto nel frigo una volta nel contenitore e lasciate a riposare per 24 ore. A questo punto il prodotto è pronto per l’utilizzo!

Come utilizzare la crema notte per viso stanco?

Innanzitutto, assicuratevi di avere la pelle estremamente pulita: rimuovete sempre tutto il trucco prima di andare a dormire. Dopodiché, su viso umido, stendete leggermente la crema su fronte, massaggiando fino ad assorbimento, guance e mento. Basterà metterne giusto una noce di prodotto anche sul naso, evitate però il contorno occhi e le labbra.

Dopo aver steso la crema, andate a dormire. Gli oli assieme tenderanno ad ammorbidire la pelle, lasciandola comunque idratata e pronta per il riposo. Il burro di mango, come abbiamo detto QUI, la renderà anche più tonica e fresca. Utilizzata per 15 giorni la pelle sarà finalmente meno stressata.

Articoli correlati:

Scriveteci e diteci se avete già sperimentato questa crema notte per viso stanco!
Vi aspettiamo sulla nostra pagina Facebook!

0Shares