Corpo perfetto: controlliamo cosmesi, alimentazione e sport!

Raggiungere il corpo perfetto è possibile. Come? Continuate a leggere per scoprirlo!

corpo perfetto

Fonte: Pixabay

 

Fianchi scolpiti, glutei rassodati e braccia toniche sono questi alcuni dei dettagli che possono definire un corpo perfetto. Sebbene molte volte il raggiungimento di tale obiettivo sembra lontano anni luce, in realtà è basilare controllare la propria forza di volontà e concentrazione in tre ampi campi che circondano il corpo perfetto: cosmesi, sport e alimentazione. Andiamo ad approfondirli.

Corpo perfetto con l’alimentazione

Il dimagrimento concerne anche l’alimentazione. Vale a dire che per raggiungere una forma fisica perfetta c’è bisogno di controllare la sfera alimentare. Naturalmente prima di procedere, è essenziale consultarsi con il proprio medico curante per ottenere più dritte possibili non solo sull’alimentazione ma anche sull’attività fisica.

Tuttavia, per quello che riguarda l’alimentazione bisogna premurarsi di mangiare moltissima verdura e frutta, com’è risaputo, assieme alla molteplicità di legumi, pasta e carni. Dal pesce alle carni rosse, bisogna poi scoprire qual è che, per il nostro organismo, può appesantirci e rallentare la digestione (una delle prime cause del gonfiore addominale) e cosa invece ci spinge ad avere più fame, abbinando al meglio tutti i cibi.

Da evitare i cibi extraconditi, con molte salse, il fritto, il cibo spazzatura e soprattutto molto molto pane. Ma soprattutto, ciò che fa moltissimo durante la fase alimentare è una corretta idratazione. Bere 2 L di acqua al giorno può apportare giovamenti per capelli, viso, pelle e anche per la digestione. In questo modo si elimina anche la ritenzione idrica che dà molte volte il via alla cellulite.

Corpo perfetto con l’attività fisica

Dopodiché molto fa anche l’attività fisica. Muoversi e portare il corpo a smaltire le calorie è un modo anche per agevolare la digestione e perdere peso. Molto consigliato è il nuoto (come abbiamo detto QUI) che tonifica la maggior parte dei muscoli: dall’addome, alle braccia, alle gambe. Ma anche andare a correre (come abbiamo detto QUI) o dello sport casalingo non può che farci bene. Basta poi organizzarsi e riuscire ad effettuarlo almeno 3-4 volte alla settimana. Va bene anche il pomeriggio o a metà mattinata.

In aggiunta, un piccolo trucchetto sta nel muoversi post pasto. Che sia colazione, pranzo o cena, anche una passeggiata o attività come lavare per terra, stendere o lavare i piatti possono essere di grande aiuto per far mettere in moto il corpo aiutandolo nella digestione. Evitate di andare a dormire subito dopo il pranzo: i pisolini possono rallentare la digestione, meglio mantenersi attivi.

Corpo perfetto con la cosmesi

Infine, oltre a rispettare alimentazione e attività fisica, bisogna curare la cosmesi. Difatti la cosmesi chiude quel grande cerchio che può essere il benessere. Utilizzando oli post palestra, si permette alla pelle di tonificarsi ANCHE dall’esterno, permettendo di svilupparsi e mantenersi elastica a prescindere dall’attività fisica.

Grande benefici arrivano anche per la cellulite e le smagliature che, come abbiamo detto QUI e QUI, possono essere eliminate con sport e cosmesi. Attraverso un massaggio è possibile eliminare anche i ristagni di acqua sulle cosce oppure sulle braccia. L’importante è utilizzare prodotti a base di burro o idratanti e massaggiare fino ad assorbimento. Ricordate poi di fare sempre docce, post allenamento, con acqua tiepida per mantenere la tonicità del muscolo.

Articoli correlati:

Scriveteci e diteci se avete altre dritte per ottenere un corpo perfetto!
Vi aspettiamo sulla nostra pagina Facebook!

Potrebbero interessarti anche...

2 Risposte

  1. 26 Dicembre 2017

    […] è alla base del tenersi in forma. Infatti, per una forma fisica perfetta, come abbiamo detto QUI, ci sarà anche bisogno di una certa costanza e frequenza. Se due volte alla settimana è nella […]

  2. 4 Gennaio 2018

    […] fredda, ci sarà bisogno di molto impegno, costanza e diversi aiuti di cui abbiamo parlato anche QUI. Ma andiamo a scoprire qualche esercizio pratico brucia […]