Come sfumare l’ombretto nero: il tutorial

Come sfumare l’ombretto nero utilizzando pennellino e sfumino? In pochi passi e senza sporcare il proprio make up!

Come sfumare l'ombretto nero
Fonte: Pixabay

Sfumare l’ombretto nero è una delle particolari trucchi nel make up (se mi permettete il gioco di parole) che permette l’effetto Smokey eyes.

Il trucco sfumato, in effetti è uno dei trucchi più utilizzati per creare atmosfera sugli occhi e quindi ottenere un effetto più romantico e sensuale. Andiamo a scoprire come fare.

Come sfumare l’ombretto nero: le premesse

Prima di tutto, cominciate a preparare la base opaca dell’occhio in beige. Dovrete ricoprire palpebra fissa e mobile. Anche l’occhiaia dev’essere coperta con correttore. E, per evitare che l’ombretto nero troppo sfumato vada a sporcare l’occhiaia, potete ricoprirla di cipria per poi spolverare via il tutto alla fine del trucco.

In alternativa esistono anche patch eye adesivi simili a dei cerotti che effettuano la stessa funzione. Il pennellino dev’essere quello a penna, quindi quello rotondo ma piccolo. Ripulitelo eventualmente da polveri rimaste e quindi procediamo.

Come sfumare l’ombretto nero: come iniziare

Il nero è il colore più difficile da sfumare, lo eguagliano colori altrettanto scuri come il blu notte o il verdone, ecc. Proprio per la sua difficoltà nella stesura, il pennellino dev’essere pulito e morbido. Quindi cominciate a prendere pochissimo prodotto, scuotendo il pennello per evitare polveri eccessive e, cominciate a sfumare il prodotto lì dove volete dare profondità all’occhio.

Nel nostro caso, nel caso dunque di uno smokey eyes molto tenue, potete sfumare nell’angolo esterno e nella piega dell’occhio. Quindi prendete poco prodotto e create una v laterale che prenda l’angolo esterno e la piega dell’occhio

Come sfumare l’ombretto nero con il pennellino da sfumatura

A questo punto non vi resta che prendere il pennellino da sfumatura. Anche questo deve avere le setole molto morbide e pulite. Quindi cercate di sfumare il prodotto proprio dove avete tracciato il segno.

Se avete fatto tutto correttamente, la sfumatura apparirà sempre più tenue e cupa solo all’interno della linea. Troppo opaca e spenta per i vostri gusti? Utilizzate nuovamente l’ombretto a penna per ridefinire il centro della sfumatura.
Concludete rimuovendo la cipria (o il patch) e quindi terminando il trucco.

Sfumare l’ombretto nero con altri colori

Cosa succede nel caso in cui dobbiate sfumare l’ombretto nero con altre colorazioni? In questo caso bisognerà procedere in egual misura. Cominciate a stendere il prodotto più chiaro e quindi, a piccoli step, includete il nero, senza esagerare. Sfumateli insieme con un pennellino da sfumatura, ma ricordatevi di mettere sempre meno nero.
Se volete aggiungere anche glitter utilizzate della colla per ciglia e pigiate sulla sfumatura. Otterrete un effetto cangiante anche sopra il nero!

QUI abbiamo parlato dei pigmenti per make up!
Vi aspettiamo sulla nostra pagina Facebook!

1Shares