Combattere le smagliature? Con esercizio fisico e cosmetici!

Pilates? Nuoto? Non solo: in questo articolo troverete come poter combattere le smagliature con le procedure giuste!

Combattere le smagliature

Fonte: Pixabay

Considerato un grosso problema antiestetico, le smagliature molto spesso tendono a ricoprire gran parte del corpo di una donna. Cosce, glutei, ma anche braccia, decolleté e pancia vengono quasi “segnate” da questi leggerissimi segni bianchi. Come abbiamo visto QUI, le smagliature non sono altro che il segno di un aumento o riduzione di peso che è avvenuto nel giro di poco tempo. La pelle, risentendone, si restringe e si allarga e così si creano le smagliature. Per eliminare il modo migliore è attraverso ottime creme accompagnate da attività sportiva quotidiana. Vediamo come fare.

Premessa su come combattere le smagliature.

Prima di procedere, ricordatevi che prima d’intraprendere un qualsiasi sport è sempre meglio chiedere un consulto al vostro medico. Soprattutto nel qual caso abbiate problemi fisici.

In aggiunta, se volete optare per le ricette naturali, effettuate i dovuti test allergici per non incorrere in problematiche. Se notate reazioni cutanee particolari dopo l’uso, consultate il medico.

Combattere le smagliature con pilates ed impacchi al caffè.

Un ottimo modo per poter eliminare le smagliature è praticando pilates. Il pilates non è altro che esercizio fisico “rallentato”. Tale esercizio è adatto per coloro che soffrono di tachicardia e puntano a rafforzare il muscolo in maniera molto più mirata, migliorare la tonicità e migliorare la respirazione. Proprio per questo il pilates è anche ottimo per migliorare e tonificare glutei, addominali e decolleté.

 Dopo aver effettuato con un’ora minimo di pilates, procedete con impacchi tonificanti sulle smagliature. Utilizzate 30 gr di caffè macinato e 20 di olio di lino (QUI l’approfondimento). Passate il prodotto sulla zona da trattare e avvolgete il tutto con carta trasparente. Lasciate mezz’ora in posa e quindi risciacquate. La procedura, corredata dall’esercizio fisico, dovrebbe essere riprodotto almeno 3-4 volte alla settimana.

Combattere le smagliature con nuoto e impacchi con argilla e pompelmo.

Un altro modo per eliminare le smagliature e attraverso un sano sport come il nuoto. Il nuoto, oltre a tonificare TUTTI i muscoli del corpo, vi porta ad apprendere anche l’equilibrio e rafforza il corpo.

Dopo aver effettuato nuoto, ricordate d’effettuare impacchi a base d’argilla bianca (ne abbiamo parlato QUI) con del succo filtrato di pompelmo. Aggiungete anche qualche goccia d’olio essenziale di Ylang Ylang (ne abbiamo parlato QUI). Mescolate il tutto, spalmatelo sulla zona da trattare e quindi avvolgete con della carta trasparente. Lasciate in posa per circa mezz’ora. Quindi risciacquate. Ripetete il trattamento ogni qualvolta che tornate dalle lezioni di nuoto.

Smagliature: aerobica e gel d’aloe vera.

Infine, per combattere le smagliature, non c’è niente di meglio che fare un po’ d’aerobica. Che sia Zumba, che sia Acqua spinning, che sia attraverso attrezzi, si può riuscire a tonificare muscoli e pelle.

Ricordatevi sempre, dopo la lezione, di effettuare i dovuti massaggi emollienti con il gel d’aloe vera. Procedete inumidendo la zona da trattare e quindi effettuando i dovuti massaggi con il gel d’aloe vera. Effettuate il massaggio fino ad ottenere un leggero assorbimento. Quindi risciacquate con acqua fredda. Pelle tonica e rinfrescata!

Ovviamente queste sono solo alcune idee. Per attività sportiva s’intende anche meno di un’ora di corsa oppure una camminata di più di un’ora! 

Altri possibili prodotti da utilizzare dopo le attività fisiche:
Crema notte rinfrescante;
Rassodante seno con farina d’avena;
Snellente per pancia e fianchi;
Crema idratante con semi di girasole “Chogan”.
E voi? Come eliminate le vostre smagliature?

Potrebbero interessarti anche...