Coffin Nails: cosa sono, come farle e alcune idee

Anche chiamate ballerina shape, sono una modalità di manicure molto gettonate ed eccentriche. Sono caratterizzate da unghie squadrate

Le coffin nails è una manicure che prevede una scelta molto particolare nella stesura. Difatti, viene impiegato per avere unghie eccentriche soprattutto perché tali unghie, sono di solito molto lunghe e limate. Per questo è possibile realizzare disegni, motivi e temi caratteristici. Ottimi per l’estate, in realtà ci sono varianti anche di tendenza.

Coffin Nails
Fonte: Pixabay

Cosa sono le coffin nails

Innanzitutto, il termine coffin, viene dall’inglese ed è meno spensierato di quello che sembra. Difatti, la traduzione è bara. Poiché tali unghie ricordano molto la loro forma. Eppure, vengono anche chiamate ballerina shape, vista la forma di scarpe da ballerina di danza classica che ricordano. A prescindere dal loro nome, la loro forma ha portato diversi fruitori a creare combinazioni caratteristici. Inoltre, è una pratica lanciata da nomi noti nel mondo. Quali Kylie Jenner e Rihanna che hanno poi effettuato tendenza e fatto impazzire tutte le nail addicted.

Le coffin nails: come realizzarle

Per realizzare le coffin nails innanzitutto bisognerà avere unghie abbastanza lunghe. Dopo una manicure, con una lima a grana grossa, cercate di limare le parti laterali creandole in obliquo e la parte alta creando una definizione molto distinta. Con la lima dovrete però cercare di non accorciare troppo la parte alta, anche perché in quel caso non sarebbero più coffin nails. Se avete paura di sbagliare, consultate o lasciate fare ad una professionista. Proprio come le unghie a mandorla o a stiletto, meglio lasciar fare a chi è esperto. Se non potete ottenere unghie lunghe, potete scegliere di realizzare le vostre unghie attraverso una ricostruzione in gel con cartine. Con l’aiuto di un’estetista professionista, cercate di realizzare unghie abbastanza lunghe, quindi lasciate limare e datevi alla pazza gioia con i colori!

A chi stanno bene le coffin nails

Questa tipologia di unghie, sebbene sia fattibile da chiunque in realtà non va bene su qualunque mano. Da evitare su dita molto tozze, per evitare l’effetto disarmonioso. Anche su unghie dalla base molto ampia, perché l’effetto oblungo potrebbe sembrare indelicato e soprattutto impreciso. Piuttosto, le coffin nails, stanno bene a chi ha dita magre affusolate, soprattutto a chi presenta mani piccoline. Se, inoltre, la base dell’unghia è stretta e dal letto ungueale più sottile, le coffin nail saranno perfette. Non andrà a stonare con la propria mano, bensì andrà ad assottigliare e creare un look più elegante.

Cosa realizzare sulle coffin nails?

Le unghie smaltate possono donare un aspetto più curato al nostro look. Soprattutto in questo caso, possiamo definirle un accessorio non indifferente. Ovviamente in questo caso, potremmo sbizzarrirci con i colori brillanti e vivaci. Per l’estate si può scegliere l’arancione vivo, il rosso acceso e per chi vuole osare anche il verde acido. Le amanti dell’opaco, possono optare anche il bianco e il verde bottiglia per contrastare con l’abbronzatura. Per chi ama i giochi di colore potete utilizzare un colore fermo e un brillantinato sull’anulare. Ecco alcuni abbinamenti: beige e glitter bronzo; blu e glitter turchese; rosa e glitter rosa antico. per unghie eccentriche è possibile realizzare anche unghie 3d. Creando con la pasta di fimo composizioni floreali non solo uscirete dalle righe, ma avrete una manicure eccezionale da sfoggiare sotto l’ombrellone!

0Shares