Ciglia deboli: ecco i rimedi naturali per rinforzarli

Problemi di ciglia deboli? Il modo per rafforzarle è davvero molto semplice: preparate dei sieri a base di olio di ricino!

ciglia deboli
Fonte: Pixabay

 

Le ciglia deboli sono in realtà un problema largamente diffuso. Solitamente si parla anche di utilizzo sbagliato di mascara, o di prodotti troppo aggressivi che rendono le vostre ciglia molto deboli. Molte volte è a causa anche del dna ma per tutti questi problemi ci sono dei rimedi che potrebbero aiutare nel problema o comunque a migliorare l’aspetto delle vostre ciglia. Andiamo a scoprire come.

Premessa sulle ciglia deboli

Naturalmente, prima di procedere, vi ricordiamo che le ciglia deboli vanno trattate con assoluta delicatezza. Vanno anzi trattate con molto rigore e soprattutto, se notate che siano estremamente corte potete anche chiedere consiglio alla vostra estetista.

In aggiunta prima di procedere, testate sempre il prodotto sulla pelle per non incorrere in problematiche allergiche. Nel caso notiate reazioni particolari dopo l’utilizzo smettete subito e consultate il medico.

Migliorare le ciglia deboli con olio di ricino

Come abbiamo detto QUI, l’olio di ricino è uno dei prodotti da utilizzare soprattutto per migliorare l’aspetto di peli e peluria. Difatti è utilizzatissimo anche per questi scopi con il solo obiettivo di rafforzare.

Cominciate mettendo in un piccolo barattolino da mascara dell’olio di ricino (20 gocce) + 15 di olio di argan. Mescolate e shakerate bene. Quindi basterà utilizzare il mascara giornalmente (almeno una volta al giorno) per migliorare visibilmente l’aspetto delle ciglia. Noterete i miglioramenti nel giro di qualche settimana.

Lo stesso prodotto può essere utilizzato anche per le sopracciglia rade (di cui abbiamo parlato anche QUI).

Idratare le ciglia deboli con la vasellina liquida

Un altro rimedio per le ciglia deboli vede l’utilizzo della vasellina liquida. In realtà il rimedio è sempre stato usato anche in passato per idratare, curare e nutrire ogni tipo di problematica cutanea. Perciò anche in questo caso, il prodotto ci torna molto utile per via dei suoi principi benefici.

Cominciate prendendo una piccola porzione di vasellina con il polpastrello. Massaggiate per qualche secondo per riscaldare il prodotto e portatela quindi sulle ciglia: realizzate a questo punto un massaggi molto accurato. Il procedimento va effettuato ogni sera prima di andare a dormire. Quindi al mattino dopo risciacquate il viso: le ciglia, nel giro di qualche settimana, saranno più lucide, fresche e leggermente più lunghe.

Ciglia deboli: il rimedio con glicerina vegetale e olio di rosa

Infine vi proponiamo l’utilizzo della glicerina vegetale, di cui abbiamo parlato QUI, assieme a dell’olio di rosa. Quest’ultimo, come tutti gli oli a base di fiori, non solo migliora l’aspetto della pelle, ma nutre e accelera la crescita delle ciglia.

Cominciate mescolando 20 gr di glicerina vegetale con 20 gocce di olio di rosa. Shakerate sempre il composto e, con l’utilizzo di dita o di un pettinino per le ciglia, pettinatele sempre prima di andare a dormire. Noterete i primi effetti benefici nel giro di qualche settimana!

Ricordate sempre di evitare il più possibile ciglia finte, interventi di aggiunte e microblading o mascara troppo aggressivi: effettuate qualche settimana senza utilizzare troppi cosmetici sugli occhi e i primi risultati giungeranno anche da questo.

Articoli correlati:

Scriveteci e diteci se conoscete altri rimedi per le ciglia deboli!
Vi aspettiamo sulla nostra pagina Facebook!

0Shares