Capelli a caschetto: nuova o vecchia moda?

I capelli a caschetto sono una classica acconciatura che da sempre dona un aspetto più austero, classico ma anche sbarazzino: ora è di nuovo in piena moda

capelli a caschetto
Fonte: Pixabay

 

Stanno tornando alla ribalta i capelli a caschetto, l’acconciatura tanto utilizzata fin dagli anni 60 e da sempre simbolo di allegria, di giovane donna sbarazzina, ma anche di austerità. Quest’acconciatura, già vista sulle passerelle, è alla lunga diventata sempre più diffusa anche tra le giovani donne con l’aggiunta di particolarità o accessori.

Capelli a caschetto: l’acconciatura classica

A livello “storico”, i capelli a caschetto erano un’acconciatura già vista anche negli anni 60-70, negli anni del post dopo guerra. Capelli corti, poco più sopra del mento, frangia (dove possibile) piena e netta, così come tutta l’acconciatura. Solitamente veniva anche accompagnata da un capello liscio spaghetto, sottilissimo e piatto. Privo di volume.

Ad oggi in molte decidono di optare per tale acconciatura per avere uno stile più austero, serioso e severo, ma arricchendola con qualche accessorio.

Capelli con taglio a caschetto: gli accessori

Abbiamo visto anche quest’acconciatura sulle passerelle dell’ultima stagione. Tuttavia, un taglio del genere, è stato però visto molto più lungo, magari sotto le orecchie, sempre pieno e assolutamente dritto, ma con accessori per capelli: tra questi i foulard.

Abbiamo parlato dei foulard anche QUI, arricchiscono anche l’acconciatura più seriosa facendo un nodo da tenere dietro la nuca. Si può anche utilizzare piccoli cerchietti o ferrettini laterali, messi proprio per creare una geometricità. In molte utilizzano quest’acconciatura, anche per utilizzare una miriade di capelli: tuba, coppole, basco e capelli di lana. Con i capelli a caschetto, ogni cappello rende e dona un look più allegro e vivace.

Capelli con taglio a caschetto: colore e styling

Mentre, numerose donne, hanno deciso di giocare su quest’acconciatura attraverso un nuovo styling o colore. Per ciò che concerne lo styling viene realizzato un long bob molto corto che arriva sulla guancia, ma anche ravvivando i capelli e facendone dei ricci molto morbidi. Utilizzando il phon si può portare una chioma voluminosa con taglio corto, magari scalato e con capelli a caschetto con ciuffo.

Anche il colore può donare un aspetto nuovo alla classica acconciatura: il balayange ad esempio dona sfumature più chiare e naturali sulle punte. Mentre tramite i colpi di sole si può riuscire a creare un effetto in 3D al capello ma senza guastare l’acconciatura.

QUI abbiamo parlato del pixie cut!
Vi aspettiamo sulla nostra pagina Facebook!

0Shares