Burro di Mango: proprietà, utilizzi e pregi

Dai capelli sfibrati al viso stanco: continuate a leggere per scoprire come utilizzare il Burro di Mango.

Burro di Mango
Fonte: Pixabay

 

Quello che viene definito il burro di Mango non è altri che l’estratto del seme del frutto spremuto a freddo. Tale prodotto, a contatto con la pelle, ha la capacità d’essere assorbita quasi istantaneamente. Il burro, che concentra tutta l’essenza del frutto, ha proprietà emollienti, antinfiammatorie e non solo: può fornire un aiuto essenziale contro l’invecchiamento precoce della pelle. Scopriamo come usarlo!

Preambolo sul burro di Mango

Come per tutti i prodotti di cui trattiamo, vi invitiamo a testare il prodotto prima di procedere al suo utilizzo, per non incorrere in allergie latenti.

Soprattutto da non utilizzare se siete allergici al frutto. Se notate ugualmente reazioni allergiche a livello cutaneo, interrompetene l’utilizzo.

Burro di Mango per capelli sfibrati

Essendo particolarmente olioso, il burro di Mango può essere utilizzato soprattutto su capelli danneggiati, crespi e sfibrati. Questo perché tale prodotto, contiene acido oleico, acido isostearico e acido palmitico: vanno tutti a nutrire il capello, funge da barriera e rende i capelli più lucidi.

Per utilizzarlo basta portare una noce di prodotto sulle mani, sfregarle come fosse un sapone e infine passarlo sui capelli bagnati. Soprattutto sulle lunghezze. Lasciate in posa per qualche minuto quindi risciacquate. Utilizzato come leave-in, fornirà ai vostri capelli lucentezza e morbidezza.

Burro di mango per viso stanco

Essendo molto idratante, il prodotto ha in sé proprietà emolliente. La sua composizione a base di olio può essere sfruttata per il viso stanco e spento. Si può anche decidere d’utilizzarla giornalmente come una crema giorno.

Bastano 100 gr di prodotto da miscelare con olio essenziale di Vetiver (4-5 gocce). Utilizzatela prima del make up e dopo il trucco: il vostro viso sarà idratato, liscio e setoso.

Burro di Mango per il viso maturo e rughe

Un ulteriore utilizzo di prodotto, è per il viso maturo con rughe. Tale composto, infatti, contiene come abbiamo detto anche proprietà antiossidanti. Utilizzato sul viso non solo stimola il collagene, ma contrasta anche i radicali liberi.

Utilizzatela almeno una volta al giorno picchiettando il prodotto su rughe, fronte e guance. Lasciate in posa per qualche minuto e infine risciacquate con acqua fredda. Il burro di Mango contrasterà così l’invecchiamento prematuro della pelle mantenendola sana e con pochissime rughe.

Articoli correlati:
Come utilizzare l’olio di Senape: capelli e viso;
Tutti gli usi dell’olio di Germe di Grano;
Cos’è l’Olio di Iperico;
Olio di Neem: per pelle secca.

E voi? Conoscete altri utilizzi del Burro di Mango?
Scriveteci sulla nostra pagina Facebook!

0Shares