Argilla gialla: utilizzi e benefici per la pelle

L’argilla gialla può essere utilizzata in cosmesi per migliorare corpo, viso e capelli. Contiene rame e ferro che, su pelle grassa, tende ad asciugare il sebo in eccesso

argilla gialla
Fonte: Pixabay

L’argilla gialla è un tipo di argilla che, assieme alle altre “colleghe”, viene utilizzata anche per fitoterapia, cura dell’organismo e per trattamenti estetici per viso, corpo e pelle. A differenza però delle altre tipologie di argille, l’argilla gialla contiene illite, rame e ferro che donano un colore giallognolo.

Solitamente viene utilizzata come maschera su qualsiasi tipo di pelle, in particolare quelle che tendono ad ingrassarsi, o quelle delicate. Per i capelli, invece, è soprattutto utilizzabile per i capelli grassi. Andiamo a scoprire come procedere.

Argilla gialla: premessa

Naturalmente, prima di procedere, ricordate che è essenziale chiedere consulto medico prima di utilizzare l’argilla. Infatti, se avete problematiche gravi cutanei, potreste incorrere anche in aggravamenti non voluti.

Inoltre, prima di procedere, vi ricordiamo di testare i prodotti che andremo a nominare per non incorrere in reazioni allergiche. Nel caso notiate rossori o irritazioni post utilizzo, consultate il medico.

Argilla gialla per il viso

Utilizzato per la pelle del viso, l’argilla gialla è capace di agire anche come esfoliante e tonificante. Infatti può essere utilizzate contro brufoli e foruncoli sotto cutanei.

Mescolatela assieme a 20 ml di acqua di rose, aggiungete dell’olio essenziale di vetiver e stendete sul viso evitando contorno occhi e contorno labbra. Lasciate sul viso fino a farla indurire e quindi risciacquate con acqua tiepida o eliminandola assieme ad una spazzola per il viso. Noterete un viso molto più morbido e rilassato.

Argilla gialla per la cellulite

Il prodotto può anche essere utilizzato come coadiuvante per migliorare la cellulite. Cominciate mescolando 30 gr di prodotto con 20 gr di caffè in polvere. Amalgamate il tutto con dell’acqua di rose e massaggiate su glutei, pancia e braccia. Risciacquate dopo 30 minuti.

L’effetto drenante dell’argilla gialla, stimolerà la circolazione e quindi porterà la pelle ad essere molto più fresca e riposata, oltre che tonificata e levigata.

Argilla gialla per i capelli

Infine, l’argilla gialla può anche essere utilizzata per i capelli secchi. Essendo infatti molto più morbida, rispetto alle altre argille, può essere utilizzata sulla cute sensibile e, in alcuni casi anche per i capelli grassi.

Per utilizzarla si può mescolare 50 gr di prodotto assieme allo shikakai o al methi. Entrambi sono benefici per idratare la cute e il capello. Quindi mescolate i due prodotti assieme e stendete sulla chioma per circa 30 minuti. Rilavate con acqua tiepida e risciacquo acido. Capelli sani e forti nel giro di qualche settimana!

Articoli correlati:

Scriveteci e diteci se conoscete altri utilizzi dell’argilla gialla!
Vi aspettiamo sulla nostra pagina Facebook!

0Shares