Acconciature capelli corti: le più estive

Quali accessori sfruttare per il taglio corto? Tra le tante trecce e capelli mossi, ma basta anche un po’ di colore per rendere l’acconciatura estiva!

Acconciature capelli corti
Fonte: Pixabay

Le acconciature per capelli corti possono essere tante e disparate. Possono inoltre, essere sempre più sfruttate e sempre più creative, al fine di ottenere chiome uniche, all’ultimo grido e in linea con l’estate. Dubitate di chi dice che con le chiome corte si può creare poco, ma basti sapere che si può essere fantasiosi anche con acconciature facili e pratiche.

Acconciature capelli: le fasce

Parliamo soprattutto di chi ha tagli derivanti da caschetti anche molto corti. Per chi ha voglia di sperimentare un look da mare, può scegliere le sempre più spesso frequenti fasce per capelli. Colorati, floreali, con piccoli gioielli. Perché non sfruttarli al meglio?
Possono creare un aspetto molto estivo se corredati da orecchini molto vistosi e arricchiscono la chioma con poco. Esistono però anche fasce che possono essere allacciate attraverso un piccolo fiocco alla nuca. In questo modo si va a ricreare una fascia cerchietto, che attornia i capelli in un romantico look.

Acconciature capelli corti: le trecce

Le trecce possono essere ricreate anche su capelli molto corti, sebbene si abbia spesso bisogno di lavorare con gel e ferretti. Una piccola treccia sottile ma definita può essere ricreata anche sulla parte alta della testa, nonché centrale. Tirate i capelli laterali verso il centro e, dall’alto della frangetta/frangia, cominciate la vostra treccia. Utilizzate gel e ferrettini per agevolarvi. Quindi concludetela sulla nuca con un bel elastico.
In questa maniera potrete realizzarne anche due: una su ogni lato oppure partendo dalle tempie che s’incontrano sul retro della testa. Il look è molto sbarazzino e casual, ma può essere reso più elegante anche con un ferretto a pettine al centro della chioma. In alcuni casi potete giocare con l lunghezze, ricreando onde o ricci.

Acconciature capelli corti: i capelli mossi

Vi proponiamo poi un’alternativa molto più natural che mira a creare un look più audace e casual. Quale i capelli mossi. Sebbene abbiate capelli molto corti, può essere ricreata una chioma più leonina anche su quelle corte. Ad esempio utilizzando il gel d’aloe.
Che sia su capelli corti o medio corti, passate il gel d’aloe sulle mani e poi tra le lunghezze. Quindi scrunchate i capelli per formare onde. Stringete le ciocche tra le mani e scoprirete un nuovo modo per rendere i capelli mossi, senza bisogno di utilizzare piastre o phon.
Cercate un look più dolce? Potete utilizzare sempre il gel d’aloe sulle ciocche, arrotolandole con le dita per onde più romantiche. Quindi potete utilizzare ferretti da mettere lateralmente e creare ciuffi lunghi.

Acconciature capelli corti: codini e fermagli

Infine, quest’acconciatura, è più indicata per i capelli medio corti che arrivano almeno alle spalle. Per questa tipologia di capelli si possono utilizzare elastici e fermagli creando codini morbidi sulla nuca.
Raccogliete i capelli e divideteli in due sezioni. Quindi create piccole codine laterali e fermate tutto con elastici o fermagli particolari. In alternativa, per capelli leggermente più corti, potete impiegare uno chignon molto basso. Quindi fermate il tutto con un fermaglio vistoso come ad esempio fiocchi o fermagli con fantasie.

0Shares