Puntini rossi post ceretta: ecco come eliminarli

Fastidiosi e anche antiestetici, i puntini rossi post ceretta sono tipici dei una depilazione molto aggressiva e possono essere anche difficili da mandare via

Puntini rossi post ceretta
Fonte: Pixabay

I puntini rossi post ceretta sono una conseguenza di una depilazione molto aggressiva. Che sia ceretta, rasoio o crema depilatoria sono una reazione della pelle. I puntini tuttavia possono essere eliminati con precauzioni prima e dopo la ceretta. Vediamo come.

Puntini rossi post ceretta: preparazione della pelle

Prima di cominciare, ovviamente bisogna preparare la pelle e capire come evitare i puntini rossi dopo ceretta. Che abbiate poco tempo non è una buona giustificazione: la pelle che ne risente può anche portarvi ad avere ulteriori problematiche. Quindi, prima di depilarvi, cercate di ammorbidire la pelle.

Sicuramente tra le migliori modalità è quella di effettuare la depilazione sulla pelle umida e ammorbidita. Quindi tramite un bagno caldo o doccia ammorbidite la pelle ed evitare i puntini rossi sulle gambe. Va bene anche utilizzare degli oli o una crema idratante molto corposa. Tuttavia è bene fare questa operazione su pelle umida.

Puntini rossi post ceretta: ceretta o rasoio?

Questa è la fase più importante. Poiché i puntini rossi post depilazione possono essere una conseguenza di una sbagliata depilazione. Se avete la pelle molto sensibile, la ceretta a caldo oppure il rasoio sono sicuramente da eliminare. Meglio ponderare per creme depilatorie, poiché corredate spesso di ottime creme idratanti postume che vanno a traumatizzare pochissimo la pelle.

Naturalmente, proprio alle volte per mancanza di tempo utilizziamo la lametta, ma badate di usarla assieme ad una schiuma che ammorbidisca ed idrati. Alla fine ricordate d’usare sempre un morbido olio riscaldato per terminare l’operazione.

Puntini rossi depilazione: l’importanza del post

Sicuramente contribuirà a farvi avere una pelle curata e depilata, il non depilarsi ogni 2 – 3 giorni. È una delle pratiche che renderanno la vostra pelle simile a carta increspata e arrossata. Anzi, evitate di utilizzare altre tecniche depilatorie non appena possibile per evitare di stressare troppo la pelle, bensì, prima di andare a dormire (almeno per primi 2 giorni) utilizzate creme delicate che vadano a idratare la pelle e evitando ulteriore stress.
L’olio di cocco può essere un’ottima alternativa allo scopo: idrata, rinfresca e nutre con una sola passata.

QUI abbiamo parlato di come realizzare una crema post depilazione fai da te!
Vi aspettiamo sulla nostra pagina Facebook!