Primer viso fai da te: la ricetta facile e veloce

Oltre ad essere veloce è anche economico e pratico: per ricreare un primer viso fai da te non serve altro che prodotti di make up

Primer viso fai da te
Fonte: Pixabay

Un Primer viso fai da te è un’ottima scelta per chi cerca un trucco perfetto e duraturo. La scelta del fai da te, è inoltre economica e può permettere di realizzarne uno senza l’utilizzo di ingredienti chimici, del tutto naturale. Il risultato levigherà la pelle e migliorerà l’aspetto del make up. Infatti, il primer è un cosmetico spesso utilizzato per rendere perfetta la stesura del trucco. Non solo crea uno strato omogeneo, ma soprattutto tende a creare una base per il susseguirsi dei prodotti cosmetici. Inoltre, va a chiudere i pori dilatati, tenendosi pronti per la stesura del fondotinta.

Cosa occorre per realizzare un primer viso fai da te

Per creare il nostro primer viso fai da te occorrerà innanzitutto un piccolo barattolino, ne va bene anche uno da 50 ml. Quindi prendiamo il nostro fondotinta, il correttore e un burro cacao. In alternativa, al posto del correttore, se avete la pelle grassa, vi raccomandiamo di usare 2 cucchiaini di cipria in polvere. Questi prodotti poi, è molto importante che siano di tipo biologico. Soprattutto perché è meglio ricreare un solo prodotto da cosmetici bio, ed eviterà di creare un tappo omogeneo sulla pelle. Infatti, tendenzialmente, il primer copre i pori dilatati, ma funge anche da occlusore per la pelle e va utilizzato con parsimonia. Infine serviranno piccoli attrezzi come pennellino, cotton fioc, cucchiaino o spatola. Dunque possiamo procedere.

Procedimento per creare un primer viso fai da te

Cominciate prendendo due cucchiaini di fondotinta, due di correttore e due di burro cacao. Con un pennellino mescolate insieme i prodotti. Se il vostro fondotinta o il correttore hanno due toni diversi, dovrete cercare di moderare la colorazione. In che modo? Aggiungendo pian piano un po’ di uno o un po’ dell’altro. Il tono adatto per il vostro primer dev’essere praticamente uguale al tono del vostro viso. A costo di essere contraddittori, mi raccomando però di non esagerare con le colorazioni. Il primer deve anche rimanere in ogni caso poco colorato. Lo scopo è infatti di creare un prodotto che porti la pelle ad essere omogenea. Non deve quindi fungere da pre fondotinta. Per scoprire se è un ottimo prodotto vi consigliamo di applicarlo in piccole quantità sulle palpebre oppure sul polso. Quando sarete soddisfatti del risultato, procedete con l’applicazione.

Come applicare il primer viso fai da te

Innanzitutto ricordate di detergere al meglio il viso che non deve assolutamente avere rimasugli di crema. Dev’essere deterso e pulito. Quindi stendete il prodotto con parsimonia: evitate di utilizzare un pennellino. Essendo a base di burro di cocco, il prodotto può lavorarsi meglio con le dita. Dunque, con i polpastrelli picchiettate leggermente il prodotto sulla fronte, sulla zona t, sulle guance e sulle palpebre. Picchiettate per far sì che il prodotto si mantenga completamente omogeneo. Non dovete utilizzare un pennello da fondotinta, altrimenti ne verrà steso troppo e non riusciremo a trattarlo. Prima di utilizzare il fondo, aspettate di sentire il viso più asciutto. Quindi procedete con il resto del make up.

QUI abbiamo parlato di come utilizzare un primer per gli occhi!
Vi aspettiamo sulla nostra pagina Facebook!

Lascia un commento