Polvere di buccia di arancia per capelli: come prepararla

La polvere di buccia di arancia per capelli può essere preparata e utilizzata in maniera istantanea e con risultati invidiabili

Polvere di buccia di arancia per capelli
Fonte: Pixabay

Polvere di buccia di arancia per capelli è un nuovo modo fai da te e casalingo per andare a migliorare la salute dei capelli. Infatti, il frutto è uno dei più usufruiti per via della vitamina C, che può rivitalizzare i capelli e soprattutto migliorare la lucidità. Vediamo dunque come prepararlo.

Premessa sulla polvere di buccia di arancia per capelli

Come per ogni nostro post di cosmesi casalinga e fai da te, vi ricordiamo di essere prudenti. Soprattutto se siete allergici a tale frutto, evitate totalmente. Ricordate inoltre di verificarne l’efficacia con una prova allergica sia sulla cute che sulla pelle. Nel Caso in cui notiate rossori o pruriti smettete nell’utilizzo e risciacquate. Nel caso soprattutto notiate peggioramenti, consultate un medico.

Come preparare la polvere di buccia di arancia

Innanzitutto prendete un pela patate e arance bio, quindi pelate la buccia SENZA rimuoverla dal frutto ed evitando di prendere anche la parte bianca. La parte bianca, infatti, potrebbe indurirsi ed essere più difficile da far seccare. Inoltre, per riuscire ad ottenere almeno 40 gr di buccia di arancia serviranno almeno 7-8 arance grandi. Rimuovete la buccia e lasciate essiccare. C’è chi pone le bucce sul termosifone, vicino al camino oppure mette in forno per un paio d’ore. Sicuramente le prime due tendono a seccare le bucce in maniera lenta ma nel giro di 48 ore. Nel caso potete anche usufruire del sole estivo, ma lasciandoli per mezza giornata.

Polvere di buccia di arancia: come utilizzarla

Dopo averle seccate, c’è chi utilizza un mini primer oppure chi utilizza il frullatore vero e proprio. Utilizzate quello che vi permette un risultato decente in poco tempo. Sminuzzate finché potete, fino ad ottenere un composto polveroso, quindi conservate in un ampolla di vetro possibilmente a chiusura ermetica. A questo punto potrete utilizzarla sui capelli in diverse maniere. C’è chi usa la polvere diluita in un balsamo per effettuare un ottimo scrub al cuoio capelluto. Proprio come il co-wash di cui riparleremo nei prossimi articoli, mescolate 2 cucchiai di polvere di arancia in un balsamo eco bio e sfregate sul cuoio capelluto. Rimuoverà tutte le tracce di siliconi, di forfora e soprattutto di sporco. Altrimenti potete utilizzarla come maschera pre shampoo mescolandola con acqua calda. Il composto va steso poi sulla cute e lunghezze e lasciato per max 20 minuti non di più per non irritare la cute. Sulle lunghezze è possibile tenerlo anche 40 minuti. Risultato? Capelli più lucidi e rinvigoriti!

Bonus: polvere di buccia di arancia sulla pelle!

Perché non usare la polvere di arancia anche sulla pelle? Non solo può riuscire a schiarire le macchie ma assieme ad olio o yogurt può riuscire ad idratare e compattare la pelle fungendo anche da anti ossidante. Mescolate un cucchiaio di polvere assieme ad altri ingredienti e lasciate sul viso per 15 minuti. Come uno scrub noterete la pelle più luminosa, rinata e più rosea.

QUI abbiamo parlato degli scrub alla frutta!
Vi aspettiamo sulla nostra pagina Facebook!