Idrolati: cosa sono e come si usano come tonico

Dal corpo all’idratazione per capelli: gli idrolati sono alcuni dei prodotti naturali più leggeri ma efficaci da usare per la cosmesi e l’idratazione

Idrolati
Fonte: Pixabay

Particolari e sempre più approfonditi sono gli idrolati. Spesso utilizzati in più versioni, gli idrolati sono in realtà prodotti neutri e leggeri che effettuano il loro compito in maniera non troppo invasiva. si ottengono dalla distillazione in corrente di vapore di fiori, foglie e altre parti aeree delle piante.

Proprio per questo, possono essere utilizzati sul corpo, capelli o addirittura pelle sensibile del viso senza urtarne la sensibilità.

Idrolati per il corpo: i migliori da usare

Per il corpo possono essere utilizzati molteplici idrolati che possano fornire idratazione e nutrimento. Tuttavia, per ottenere una pelle morbida, ci sarà anche bisogno di creme specifiche e idratanti.

A prescindere, l’utilizzo dell’idrolato di equiseto, permetterà d’ottenere una pelle molto più fresca e idratata e pronta all’utilizzo di burro di karité o altre tipologie di creme. Altro particolare è l’utilizzo dell’Idrolato di menta, adattissimo per chi è in meno pausa, per la pelle fragile e secca. Da utilizzare soprattutto sul corpo prima della doccia.

Idrolati per il viso: come utilizzarli

Sicuramente per il viso esistono molteplici idrolati da utilizzare allo scopo di lenire, normalizzare e idratare la pelle. Soprattutto è un ottimo modo per calmare la pelle impura e con acne, o per aiutare la pelle secca. In questo caso l’idrolato di rosa può essere d’ottimo aiuto per il viso. Basterà spruzzarne un po’ sul viso mattino e sera, per rendere la pelle sempre fresca e normalizzata.

Stesso utilizzo per l’idrolato di camomilla, ottimo allo scopo generico ma anche come emolliente per la routine serale. L’idrolato di amamelide è un ottimo prodotto astringente, purificante e sebo-normalizzante per chiunque soffra di pelle grassa o che tende facilmente a diventare impura. Da utilizzare come detergente giornaliero, otterrete una pelle molto più fresca e naturale.

Idrolati per i capelli

Infine, per i capelli sicuramente possono essere utilizzati idrolati che rendano i capelli lucidi, morbidi e che allo stesso tempo nutrano. Tra questi l’idrolato di salvia può aiutare a curare i capelli grassi o con forfora, mentre l’idrolato di rosmarino, spesso non troppo frequente, è un ottimo metodo per rinfoltire e lucidare i capelli.

Concludiamo con l’idrolato di lavanda, calmante e altamente lucidante, che sebbene sia anche indicato per il viso, sui capelli dona morbidezza, un soffice profumo e li lucida post balsamo.

QUI abbiamo parlato dell’Idrolato di rosmarino!
Vi aspettiamo sulla nostra pagina Facebook!